Anche l’Italia passa dalle autorizzazioni all’accountability

Il Gdpr, cioè il Regolamento Ue 2016/679 su protezione dei dati personali e libera circolazione dei dati, è direttamente applicabile dal 25 maggio. L’Italia ha ritenuto, con notevole ritardo, che fosse opportuno adeguare il quadro normativo. Altri Paesi europei hanno intrapreso il lavoro di adeguamento già nel 2016, noi nel gennaio di quest’anno. Il 21 Leggi di piùAnche l’Italia passa dalle autorizzazioni all’accountability[…]

TRATTAMENTO DATI, AI DATORI DI LAVORO SPETTA VALUTAR I PRO E I CONTRO

Datori di lavori alla chiamata della valutazione di impatto privacy. È il documento che devono compilare per essere a posto con il trattamento dei dati, nel quale si definisce il bilanciamento tra esigenze aziendali e riservatezza del lavoratore. Le esigenze aziendali sono quelle del controllo della prestazione lavorativa; le esigenze del lavoratore sono quelle della Leggi di piùTRATTAMENTO DATI, AI DATORI DI LAVORO SPETTA VALUTAR I PRO E I CONTRO[…]

Garante, pubblicata guida applicativa sul nuovo Regolamento Privacy UE

Il Garante Privacy ha elaborato una prima Guida all’applicazione del Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali. La Guida traccia un quadro generale delle principali innovazioni introdotte dalla normativa e fornisce indicazioni utili sulle prassi da seguire e gli adempimenti da attuare per dare corretta applicazione alla normativa. La normativa, già in vigore Leggi di piùGarante, pubblicata guida applicativa sul nuovo Regolamento Privacy UE[…]